5 regole per scegliere un tema WordPress

5 regole per scegliere un tema WordPress

In questo articolo vedremo che avere la giusta conoscenza dei temi gratuiti e professionali WordPress è di vitale importanza per crearsi un sito web oppure un blog. Indipendentemente dal tipo di sito o blog che vogliamo creare spesso la scelta del tema è fatta attraverso gli occhi!

Giustamente direte voi, ma lasciatemi spiegare che la scelta non dovrebbe mai essere fatta per la bellezza di un TEMA ma per la sua efficacia. Certo siete liberi di scegliere il tema che più vi piace ma facciamolo secondo dei parametri che alla lunga ci daranno grandi soddisfazioni.

Voglio subito farti presente che di temi per WordPress ne esistono davvero a migliaia, e districarsi fra tutti loro è davvero difficile, ma non cosi tanto, perché alla fine i migliori si contano sempre su di una sola mano. Questo sia per quanto riguarda i temi gratuiti come ad esempio quello che abbiamo preinstallato di default, che quelli premium, cioè a pagamento.

Voglio dirti subito che il mio consiglio è sempre di orientarti su temi premium, cioè a pagamento perché sempre aggiornati e sempre seguiti da un assistenza eccellente, qui ti consiglio il migliore di tutti il tema DIVI, e non lo dico io ma i numeri in rete di questo tema, il mio consiglio non toglie libertà alla tua scelta perché i temi gratuiti sono ottimi in base al tipo di progetto che vuoi intraprendere, se usufruirne come trampolino di lancio o come semplice presenza online.

5 regole per scegliere un tema Wordpress

Al di là di queste premesse voglio darti alcuni consigli per valutare secondo parametri certi quando un tema WordPress sia affidabile o meno.

Ecco alcuni degli aspetti che ti esorto a controllare che devono essere presenti quando ti accingi alla scelta di un tema:

  • Un tema che ti dia il pieno controllo sulla modifica di tutte le sue sezioni, in modo da poterle personalizzare secondo le tue necessità.
  • Scalabilità dei dispositivi mobili, (Mobile friendly) cioè la possibilità di adattarsi ai vari schermi che siano desktop, tablet o mobile. Si potrebbe pensare che ormai tutti abbiano questa funzione, ma in realtà molti temi gratuiti non hanno questa funzionalità di default.
  • La possibilità di aggiornamenti continui che si possano adattare anche alle future versioni di WordPress.
  • Essere sicuri che il tema in questione abbia almeno 100.000 siti web attivi, questo ci da già una prima sicurezza della solidità del tema, grazie hai test materiali di questi siti web.
  • Un altro aspetto molto importante è avere e scegliere un tema dal codice pulito, cioè leggero e che non porti problemi e rallentamenti.

Le caratteristiche per scegliere i migliori temi wordpress che ti ho elencato sono molto generiche ma molto importanti, seguirle ti mette già un passo avanti ai tuoi competitor.

La scelta di un tema come ti anticipavo precedentemente è legata al tipo di progetto che devi portare avanti, quindi sceglierne uno che abbia le funzionalità che ti possono permettere di sviluppare il tuo progetto.

Quindi che tu sia un Fotografo, un Fornaio o una Makeup Artist devi scegliere il giusto tema che ti possa permettere di realizzare all’ interno del tuo sito quelle particolari sezioni funzionali al tuo scopo e magari usufruire del giusto visual builder, tipo Elementor, Divi builder,

Astra anteprima come scegliere tema wordpress su webbydoo.it

Astra by Brainstorm force è il tema WordPress gratuito che amo più di tutti è davvero veloce, personalizzabile al 100% e davvero bello, adatto a creare blog, un portfolio personale, sito Web aziendale, siti vetrina e ultima ma non meno importante e compatibilissimo con WooCommerce. È davvero leggero inferiore a 50 KB sul frontend e offre una velocità senza pari.

E’ costruito pensando alla SEO, quindi per i motori di ricerca sarà un sito “amico”. Offre funzionalità e modelli speciali in modo che funzioni perfettamente con tutti i generatori di pagine come Elementor, Beaver Builder, Visual Composer, SiteOrigin, Divi, ecc. Per avere funzioni ancora più performanti esiste anche la versione Astra Pro, che ti consiglio vivamente.

Il mio giudizio su questo tema wordpress:

  • 10 – FACILITA’
  • 10 – DESIGN
  • 10 – PERSONALIZZAZIONE

2 – Hestia

Hestia anteprima come scegliere tema wordpress su webbydoo.it

Hestia by Themeisle è il tema che reputo il più adatto al novizio, al professionista e alle piccole aziende è compatibile con Elementor, SEO friendly e compatibile con WooCommerce. E’ un tema pensato per i principianti ma ottimo anche per i professionisti, molto utilizzato per creare landing page. Ha un design multi-uso di una pagina, il widget piè di pagina, pagina blog e un aspetto pulito, è comprensivo di cursore Parallax piatto, Galleria fotografica, Mappa di viaggio. Compatibile con Orbit Fox e Otter editor.

Il mio giudizio su questo tema wordpress:

  • 10 – FACILITA’
  • 10 – DESIGN
  • 8 – PERSONALIZZAZIONE

3 – Neve

Neve anteprima come scegliere tema wordpress su webbydoo.it

Neve by Themeisle è un tema WordPress super veloce, personalizzabile e adatto a differenti tipologie di siti web. È perfetto per creare blog, siti per piccole imprese, startup, agenzie, aziende, portfolio e tanti altri progetti come negozi di e-commerce infatti anche Neve è compatibile con WooCommerce. Neve è un tema ottimizzato e con codice molto pulito si caricherà in pochi secondi e si adatterà perfettamente su qualsiasi dispositivo di visualizzazione come un PC, un tablet o uno smartphone. E’ molto leggero e ha un codice ottimizzato SEO, il che significa una migliore posizione nelle classifiche dei risultati di ricerca di Google. Neve è compatibile con Gutenberg e con i più famosi page builder come Elementor, Divi builder.

Il mio giudizio su questo tema wordpress:

  • 9 – FACILITA’
  • 10 – DESIGN
  • 8 – PERSONALIZZAZIONE

4 – OceanWP

OceanWP anteprima come scegliere tema wordpress su webbydoo.it

OceanWP by Oceanwp è un tema wordpress in continua ascesa con una media di 2000 attivazioni giornaliere. Cerchi un tema multiuso? Basta cercare!, leggero e altamente adattabile ti consentirà di creare quasi ogni tipo di sito Web possiamo dire che è un ottimo tema per molti progetti come un blog, un sito portfolio, un sito aziendale o un negozio tramite l’uso di WooCommerce. Il tema è compatibile con Elementor ed anche altri page builder famosi come Beaver Builder, Divi, SiteOrigin, etc…

E’ davvero personalizzabile al 100% in ogni sua parte e sezione.

Il mio giudizio su questo tema wordpress:

  • 7 – FACILITA’
  • 8 – DESIGN
  • 10 – PERSONALIZZAZIONE

5 – Optimizer

Optimizer anteprima come scegliere tema wordpress su webbydoo.it

Optimizer by OptimizerWP è uno dei temi più semplici da utilizzare ha un ” editor front page ” proprietario, con cui possiamo personalizzare il nostro tema, è stato costruito per essere veloce e SEO friendly con un codice molto pulito. Il tema è responsivo quindi si adatta ad ogni apparato che sia un PC, un tablet o uno smartphone. Nella sua versione gratuita è molto limitato, non tutti i strumenti importanti sono attivi, quindi ne consegue che per creazioni importanti serve la versione PRO. Utilizzando la nostra fantasia possiamo comunque creare un sito dall’ aspetto molto accattivante.

Il mio giudizio su questo tema wordpress:

  • 9 – FACILITA’
  • 8 – DESIGN
  • 6 – PERSONALIZZAZIONE

Quali host usare per wordpress?

Io di solito uso e consiglio tre piattaforme Hosting le uniche che consiglio in base ai piani di creazione del sito:

1- Keliweb.it è un hosting economico ottimizzato per WordPress e con la possibilità di avere dominio e piano Hosting a meno di 40 euro l’anno, ottimo servizio assistenza e piani host per tutte le tasche, ne rimarrete colpiti.
2- ServerPlan.it è un hosting di alta qualità una compagnia completamente italiana con server di ultima generazione, tra le poche in italia che si battono con i giganti del web.
3- Siteground.com è in questo momento il top che si possa trovare sul mercato, consigliato dallo stesso wordpress anche qui è possibile avere per il primo anno un dominio e un piano hosting con meno di 70 euro l’anno

Volete saperne di più? leggi il mio articolo su Siteground.

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di condividerlo sui principali social network. Hai qualcosa da aggiungere? Un avviso da condividere? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere cosa ne pensi o per dare un contributo, leggi anche gli altri articoli del mio blog. Ti ringrazio per il tuo aiuto in anticipo!


Pin It on Pinterest