Mix social network

Mix social network

MIX social network è un sito di social sharing, che ti permette di “collezionare” contenuti, video oppure articoli di blog relativi ad aree di tuo interesse, e sicuramente può aiutarti ad aumentare il tuo traffico internet. Una volta create delle “COLLEZIONI” (tutte quelle notizie blog che ti interessano), tutti i tuoi followers saranno in grado di vederle e condividerle a loro volta.

MIX ha iniziato la sua vita un pò di anni fa, ma era conosciuto come Stumble Upon un social network, un famosissimo aggregatore di notizie, che i blogger usavano per accrescere il loro traffico internet, anche se in Italia non ha mai preso molto spazio nel nostro mercato. Questo social network ti da la possibilità di installare la sua estensione nei browser ed ha anche scaricare l’apposita app iOS e Android.

La conquista della piattaforma MIX

In italia lo sappiamo bene usiamo sempre e solo gli stessi social network, Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Vogliamo utilizzarli per diventare influencer, più famosi, per avere più amici, per vendere prodotti o solo per generare traffico verso il nostro sito web. La verità è che nel 2020 queste piattaforme sono “sature” e brillare partendo da zero non è per nulla facile. Quindi? Quindi dobbiamo conquistare questa nuova piattaforma oggi per gioirne domani!

Il mio invito è indirizzato sopratutto ai blogger, a tutti coloro che necessitano di traffico internet a costo zero! La pecca principale per noi italiani sarà che questa piattaforma è diffusa principalmente nel mondo anglosassone, ma la sua conquista, vi potrebbe portare un domani ad essere un vero pilastro di questo social network, utilizzandolo come aggregatore di notizie.

MIX rappresenta un’ottima soluzione per promuovere i contenuti del nostro sito web, blog o prodotti del nostro e-commerce su internet. Il funzionamento è semplicissimo: ci si iscrive, si crea un profilo e si segnala la notizia, di solito con un titolo, un link, un’anteprima e un’immagine.

1 – Vai su Mix.com e crea il tuo account.

Se si era già titolari di un account Stumble Upon, ci si può loggare con quelle credenziali, il passaggio avverrà in automatico su MIX, registrati facendo clic sull’opzione StumbleUpon come potete vedere nell’ immagine della home page MIX. Potete registrarvi sfruttando altre opzioni come l’account Google, Apple, Facebook, Twitter o utilizzando la classica registrazione tramite e-mail, quindi andrete poi ad attivare il link che vi è stato spedito nella posta in arrivo.

mix home page

2 – Selezionare alcuni interessi nella schermata che si presenta.

Nel secondo passaggio dovrete selezionarne almeno 5 interessi per continuare la registrazione. In base alla scelta dei tuoi interessi, appariranno sulla tua bacheca i MIX più inerenti alle tue scelte, quindi ai tuoi interessi.

Una volta che avrete scelto i vostri interessi, cliccate su continua e sarete portati alla vostra Dashboard (bacheca).

mix schermata interessi

3 – La bacheca di avvio

Una volta completato il tutto sarete pronti al piccolo TOUR che si aprirà alla schermata della vostra Dashboard, dove vi spiegheranno le funzioni base di MIX social network. Una volta finito il Tour informativo, sulla sinistra avrete la possibilità di cambiare le vostre impostazioni.

  • Icona immagine – se la clicchiamo potremo aprire il nostro profilo.
  • For you – appariranno le notizie in base ai nostri interessi.
  • Popular – appariranno i MIX più popolari del social.
  • My Bookmarks – le vostre collezioni.
  • Inbox – la casella di “posta” attiva dal primo follower e solo mandando lui un vostro MIX (post).
dashboard mix bacheca

4 – Personalizziamo il nostro profilo

Una volta cliccato sulla nostra icona saremo portati alla schermata del nostro profilo, qui cliccando su setting saremo portati alla schermata dove potremo personalizzare la grafica del nostro canale.

mix setting dashboard

Cliccando sulle varie icone della macchina fotografica avrete la possibilità di personalizzare il tutto, dopo la grafica portate a termine anche la parte testuale della personalizzazione. Una volta completato il tutto cliccate in fondo “SAVE CHANGES” per salvare il tutto.

  • Account – personalizzate il vostro profilo
  • Interest – potete aumentare la scelta delle vostre preferenze sui post che vi saranno mostrati
  • Notifications – le notifiche per mail, nuovi follower su MIX, nuovi post etc. etc.
  • Linked Accounts – potete collegare altri account social
  • Muted Domains – bloccare domini di post anomali
  • Deactivate – potete disattivare il vostro account

Condividiamo l’articolo del nostro blog

Per iniziare a condividere su MIX social network dobbiamo aver aperto anche la pagina del nostro blog, e una volta copiato l’URL del nostro articolo lo potremo condividere su MIX, vediamo come:

mix create a social news
  • Clicchiamo in alto a destra l’icona arancione con il + bianco al suo interno, si aprirà l’immagine che vedete qui sopra, incollate il vostro link nello spazio bianco e attendete qualche secondo che MIX riesca a creare un anteprima.
mix social news add
  • Una volta che MIX avrà creato la vostra anteprima sarete cosi in grado di condividerla cliccando sul tasto +MIX. Fatto! Il post è stato messo sulla vostra bacheca e nel flusso del portale, disponibile sia ai vostri follower sia a tutti gli utenti del social network. Io per l’occasione ho utilizzato il link del mio articolo su Keliweb che ti consiglio di leggere: Keliweb è tra i migliori hosting italiani 2020.
mix social news collection
  • Prima di cambiare schermata avrete la possibilità di scegliere in quale “COLLECTION” (collezione) memorizzare il vostro MIX, una volta scelto cliccate su “DONE” e il gioco è fatto. La procedura è davvero semplice cosi come tutte le altre particolarità di questo semplicissimo social network.
webbydoo mix dashboard

Conclusioni su MIX

MIX social network è una piattaforma completamente da scoprire, un terreno fertile per tutti, principalmente per i blogger che devono generare traffico internet e diffondere il più possibile i loro articoli in rete, ma utile anche per chi crea un brand e vuole farlo conoscere il più possibile e persino per coloro che hanno un e-commerce dove possono diffondere i loro prodotti, infatti utilizzando le COLLEZIONI come categorie si può creare un vero e proprio catalogo. Puoi collezionare articoli, immagini, video e musica, puoi salvare qualsiasi cosa che sia su Internet, puoi aggiungere le tue cose preferite a Mix e condividerle a tua volta sui tuoi social.

Sono convinto che la conquista di questo social network sia una scalata ardua, essendo tutto in inglese, ma essendo un metodo gratuito di diffusione credo valga la pena sfruttarlo, e più si diffonde con account italiani più alte saranno le possibilità di averlo in lingua italiana. Credo che possa rimpiazzare la scomparsa di DIGGITA, OKNotizie, Segnalo e Zic Zac, fino a qualche tempo fa gli aggregatori di notizie più famosi in Italia, le piattaforme gratuite per generare traffico internet.

Lo sapevate che?

Quando ti iscrivi alla piattaforma social network e aggiungi il tuo account Twitter, i tuoi amici di Twitter quando si uniscono a MIX, ti seguono automaticamente! È così che puoi far crescere i tuoi followers con il pilota automatico!

Iscrivetevi e unitevi al mio profilo iniziamo subito a conquistare la piattaforma, condividete i vostri articoli e colleghiamo i nostri MIX, vi aspetto!!!

Se ti è piaciuto questo articolo su mix social network, non dimenticare di condividerlo sui principali social network. Hai qualcosa da aggiungere? Un avviso da condividere? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere cosa ne pensi o per dare un contributo, leggi anche gli altri articoli del mio blog. Ti ringrazio per il tuo aiuto in anticipo!


SEO: la sua importanza per ogni sito web nel 2020

SEO: la sua importanza per ogni sito web nel 2020

Cosa è la SEO?

Senza girarci molto intorno rispondiamo alla domanda. La SEO consiste in un insieme di pratiche atte ad ottimizzare il proprio sito web per migliorarne la posizione nei risultati dei motori di ricerca in base a delle parole chiavi (keyword), ricevendo quindi un maggior numero di visitatori. Grazie a queste preziose tecniche è possibile comparire nelle pagine di ricerca di Google e tanti altri motori di ricerca in posizioni sempre più alte.

La SEO nell’Internet Marketing

Se hai già attiva una campagna programmata di marketing su Internet o stai per programmarla per renderla poi attiva su Internet, un fattore di cui non puoi permetterti di risparmiare è la SEO, cioè l’ottimizzazione per i motori di ricerca, Google per intenderci. SEO è una delle parole d’ordine più importanti, se non la più importante, nel panorama marketing su Internet.

Sfortunatamente la maggior parte degli operatori di marketing su Internet semplicemente non ne sa abbastanza di SEO per far funzionare adeguatamente questa strategia per loro stessi. Anche gli esperti di SEO possono avere molte difficoltà a eseguire delle strategie SEO per produrre l’effetto desiderato sul ranking del proprio sito internet. Perchè è una “scienza” in continua evoluzione, quindi è d’obbligo essere sempre aggiornati.

SEO: la sua importanza per ogni sito web nel 2020

La SEO e la pubblicità

Nella gestione di qualsiasi tipo di attività la pubblicità è sicuramente una delle parti più importanti da tenere in considerazione. Se vuoi raggiungere nuovi clienti e commercializzare i tuoi prodotti o servizi devi fare pubblicità e per non essere banale questa deve essere di qualità sia per accrescere il numero di clienti sia per aumentare la fiducia del pubblico per il tuo brand.

Che la tua attività sia un negozio reale o un negozio online, probabilmente ti sarai già reso conto di quanto fare pubblicità sia cruciale per il tuo business, se gestisci la tua attività prettamente online dovresti capire che c’è una grande quantità di pubblicità che può essere portata avanti in modo gratuito, questa è disponibile sotto forma di posizionamento organico sui motori di ricerca, ovvero la SEO.

La SEO e i motori di ricerca

Avere un sito web SEO friendly è una mossa strategica: in rete, più del 50% del traffico di un sito web arriva proprio dai risultati organici sui motori di ricerca come Google. Quindi e facile capire che investire nella Search Engine Optimization cioè nella SEO ha come significato, il voler farsi trovare dagli utenti principalmente in ricerche organiche cioè in risposta ad una data Keyword.

I motori di ricerca, e vi ricordo che non esiste solo Google ci sono anche Bing, Yahoo, Youtube, Baidu e tanti altri classificano i siti Web in base ad algoritmi molto complessi, creati per determinare quali siti Web sono più rilevanti di altri per dei dati termini di ricerca (parole chiavi), per la qualità dei contenuti, per la velocità di caricamento del sito web e tantissimi altri parametri.

Pertanto, dedicare il proprio tempo e molti dei propri sforzi nell’ ottimizzare il sito Web per i giusti termini di ricerca, cioè le parole chiavi più pertinenti ( keywords) può portare grandi benefici ed essere alla fine ricompensati con un elevato posizionamento (ranking) nei motori di ricerca, per le Keywords su cui abbiamo lavorato.

La SEO le parole chiavi e il ranking

La maggior parte degli utenti di Internet fa molto affidamento su queste tecniche per migliorare la propria SEO, perchè si migliora la propria classifica sui motori di ricerca. E’ ben risaputo che la maggior parte degli utenti di Internet, esaminino solo i primi risultati della ricerca per quella particolare keyword ricercata. Questo significa che se il tuo sito web, è per i motori di ricerca di una qualità superiore da apparire nella prima pagina dei risultati di ricerca, allora probabilmente riuscirai a godere di un aumento del traffico organico sul tuo sito web.

Tuttavia, se il tuo sito web non dovesse essere di alta qualità da non arrivare tra i primi risultati della prima o anche seconda pagina, allora sarà possibile che la maggior parte del tuo traffico non verrà da motori di ricerca ma da altre piattaforme, come ad esempio i social network, infatti rimane pratica cruciale la continua condivisione di articoli o file del proprio sito con tutti i nostri contatti. Quindi bisogna migliorarsi!

Gli specialisti SEO

Ora che hai capito perché il posizionamento (ranking) sui motori di ricerca è così importante, dovresti iniziare a chiederti come riuscire ad ottenerlo. Il modo più semplice, ma anche meno economico, per ottimizzare il tuo sito web è assumere uno specialista SEO, il quale si occuperà di fare il lavoro per te, ottimizzando il tuo sito web con le possibili keywords (parole chiavi) che possano aumentare il tuo ranking sui motori di ricerca.

Lo specialistà SEO è colui che riesce a mettere in pratica tutte le strategie di posizionamento sui motori di ricerca, preoccupandosi sia degli aspetti tecnici sia di quelli teorici per iniziare la battaglia virtuale per conquistare le prime posizioni su Google, quindi non si riduce tutto alle sole parole chiavi (keyword). Il lavoro dello specialista SEO è un lavoro di fino e anche di pazienza, combinando le tecniche acquisite con la dovuta pazienza vi farà arrivare ai risultati tanto agognati.

Vuoi migliorare la tua conoscenza della SEO ? allora ti elenco alcuni dei migliori libri sul mercato che possono darti le migiori risposte sul tema:

Penso che queste 4 scelte possano insegnarvi le basi della SEO, e con una lettura più approfondita e impegnata sarete persino in grado di diventare dei veri e propri esperti.

Il mondo SEO

La SEO è un modo complesso ed in continua evoluzione, questo rende difficile alla maggior parte degli imprenditori stare al passo con i cambiamenti del settore, se non hanno una vera e propria preparazione SEO. Pertanto, è facile immaginare che, tutti coloro che tentano di ottimizzare il proprio sito Web da soli potrebbero avere difficoltà a tenere il passo con i concorrenti del proprio settore se questi ultimi assumono un consulente SEO per l’ottimizzazione del proprio sito Web.

Gli algoritmi utilizzati dai motori di ricerca come Google, Bing, Yahoo, Youtube, Baidu e molti altri possono essere piuttosto complessi e includere una serie di fattori molto diversi tra loro. Alcuni dei fattori comuni nell’ equazione di tutti i motori di ricerca includono:

  • Densità di parole chiavi (keyword) si riferisce al numero di volte in cui una determinata parola chiave(keyword) viene utilizzata nel contenuto del tuo sito web. D’altro canto un uso eccessivo di parole chiavi e senza senso o utilizzate in modo non appropriato può portare penalizzazione dai motori di ricerca.
  • Tag META pezzi di codice HTML che alcuni motori di ricerca utilizzano per valutare il contenuto di un sito web. L’inserimento di parole chiave keyword) in questi tag può essere utile in alcuni motori di ricerca.
  • Titoli ( H1,H2,H3,H4,H5,H6) avere titoli contenenti le parole chiavi (Keyword) adatte e che riescono a dividere in paragrafi la leggibilità di ogni articolo.
  • Link in entrata si riferiscono ai link su altri siti web che puntano, cioè portano un utente al tuo sito web. Più il sito Web che fornisce collegamenti in entrata al nostro sito Web è di alto livello maggiore sarà il vantaggio e l’autorevolezza che riceveremo da questi collegamenti.
  • Traffico cioè la quantità di utenti unici che visitano e ritornano sul nostro sito web.
  • Contenuto del sito web, quindi la qualità del suo contenuto può fare molto per rafforzare il tuo posizionamento nei motori di ricerca. Sono molte le aziende specializzate nella SEO che hanno un reparto specializzato ed uno staff di scrittori esperti per riuscire a fornire contenuti di qualità e quindi ottimizzati anche per parole chiave (keyword) pertinenti per i motori di ricerca.
  • Hosting performante, che possa di base già dare al tuo sito gli strumenti per avere un sito veloce ed ottimizzato lato server.
  • Velocità caricamento, è divenuta negli ultimi anni una dei fattori primari per il ranking, più un sito carica velocemente maggiora sarà l’efficacia per usabilità del navigatore.
  • Mobile Friendly, sito responsivo per apparati diversi dal PC come smartphone o tablet, Google specialmente ha deciso di investire molto in questa area e pretende da tutti che i propri siti siano mobile friendly.
  • UI experience, l’usabilità del sito che sia facile ed intuitiva, perchè viene facile pensare che se la mia esperienza sul quel dato sito sia stata facile ed intuitiva, sarà ancora più facile che io ci possa ritornare.
SEO: la sua importanza per ogni sito web nel 2020

SEO e WordPress

Per quanto riguarda WordPress, tutte le nozioni precedentemente scritte sono valide e da seguire che tu sia un esperto SEO o che tu sia solo un imprenditore autodidatta e voglia fare tutto da solo. Però per quel che riguarda WordPress dobbiamo aggiungere un ultimo appunto.

La cosa da fare per avere un ulteriore punto di vantaggio in ottica SEO sui i motori di ricerca, senza basare la nostra strategia unicamente sulle parole chiavi (keyword), è di avere a nostra disposizione un Tema WordPress Premium SEO friendly ( il mio consiglio è DIVI cliccando qui avrai uno sconto del 20%), ovvero un tema scritto con un codice pulito, ed in continuo aggiornamento, che renda il sito veloce e facilmente tracciabile dai motori di ricerca, senza avere nessuna penalizzazione per un tema scritto male con codice “sporco”.

SEO: la sua importanza per ogni sito web nel 2020

Se vuoi saperne un pochino di più sul Tema Divi , il tema che supera il MILIONE! di attivazioni, ti consiglio di leggere il mio articolo nella sezione BLOG del mio sito web: DIVI il miglior tema WordPress 7 motivi essenziali

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di condividerlo sui principali social network. Hai qualcosa da aggiungere? Un avviso da condividere? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere cosa ne pensi o per dare un contributo, leggi anche gli altri articoli del mio blog. Ti ringrazio per il tuo aiuto in anticipo!


Sito WordPress gratis a 0 euro

Sito WordPress gratis a 0 euro

Sito WordPress gratis? Si è possibile e come ben saprai WordPress è già gratuito ma non tutti sono in grado di installarlo su un piano hosting o di modificare i temi a proprio piacimento e installare i giusti plugin per farlo funzionare bene. In questo difficile periodo post-covid molte persone, imprenditori o semplici appassionati per problemi economici o per paura di non riuscire con le proprie abiliità non riescono a realizzare il proprio sito vetrina con WordPress, e lasciano scivolare via la possibilità di una presenza in rete della propria attività o del proprio blog personale.

Devo essere sincero, all’ inizio del mio percorso non mi è stato facile imparare come affrontare le problematiche di scegliere un piano hosting, scaricare WordPress e poi installarlo, ora che le cose mi sono più semplici, anche se sono in continuo studio per aggiornarmi su tutte le novità che nascono giorno dopo giorno, ho deciso che per reclamizzarmi ed aiutare voi creerò siti web gratis! Potrai quindi usufruire del mio servizio in modo del tutto gratuito.

Sito Wordpress gratis a 0 euro

Come posso avere il mio sito wordpress gratis?

Oltre al titolo di cui sopra ti starai chiedendo come possa WebbyDoo dare un sito del tutto gratuito ad un cliente, continua a leggere e risponderò a questa domanda e farti capire come posso realizzare il tuo sito vetrina WordPress gratis. Che tu scelga WebbyDoo oppure un altra realtà per la realizzazione del tuo sito internet vetrina, dovrai obbligatoriamente soddisfare almeno 3 condizioni:

  • Comprare un dominio (www.tuosito.it)
  • Comprare un piano hosting ( un server per ospitare il tuo sito )
  • Cercare un tecnico che realizzi il sito internet vetrina

Quindi cosa richiedo per il mio servizio?

Noi di WebbyDoo ti offriamo l’opportunità di avere un sito internet vetrina completamente gratis per quanto riguarda il nostro lavoro, l’unica cosa che è necessaria per avere il nostro servizio a titolo gratuito e di acquistare il tuo dominio da uno dei nostri partner, il costo per te sarà identico, solo che noi monetizzeremo da loro perchè abbiamo presentato loro un nuovo cliente, quindi il tuo lavoro sarà pagato dai miei partner! semplice no?

Come ti dicevo prima, dovrai comunque acquistare un dominio o un piano hosting e installare WordPress, sia che tu decida di farlo fare ad altri o di farlo fare a noi di WebbyDoo quindi una piccola spesa l’avrai comunque, solo che da noi la parte tecnica sarà gratuita, a 0 euro.

I partner di cui ti parlavo precedentemente sono aziende italiane, rintracciabili, di sicuro spessore e valore. Sono le aziende che noi stessi di WebbyDoo usufruiamo da anni.

banner keliweb 728x90

Iniziamo la realizzazione del tuo sito wordpress gratis

La prima cosa che dovrai fare è contattarmi tramite mail scrivendo di cosa hai bisogno, dandomi un idea generale di ciò di cui hai bisogno, cioè a quale categoria di sito vetrina WordPress sei interessato, e in base al tuo progetto vedremo se saremo in grado di realizzarlo con i soli temi gratuiti, in modo da permetterti di rimanere nel budget più ristretto possibile. Di norma un semplice sito vetrina può tranquillamente essere realizzato con temi gratuiti.

Perchè realizziamo un sito WordPress gratis?

La risposta è semplice, vogliamo aiutare molti ad avere un sito internet vetrina a costo zero (a 0 euro) ma d’altro canto vogliamo farci conoscere, guadagnare credibilità e questo lo si può fare solo in due modi, comprarsi la credibilità con migliaia di euro di piani marketing o lavorare sodo e accontentarsi di poco per brillare nel tempo. WebbyDoo ha scelto la seconda opzione e siamo sicuri che questa scelta alla lunga pagherà i nostri sforzi.

Ancora dubbi per un sito WordPress a 0 euro?

Se sei ancora dubbioso contattami e approfondiamo il discorso, illustrami la tua attività, parlami di te, decideremo insieme il nome a dominio e l’host che dovrà ospitare la tua finestra sul mondo del web. Vedrai come l’opportunità che offro è cosa che dovrai cogliere senza timore, per aver un sito wordpress gratis basta poco, non credo troverai altri che ti daranno la nostra stessa opportunità.

Se sei arrivato sino in fondo allora posso anche dirtelo è possibile avere un sito chiavi in mano non per 0 euro, ma per meno di 50/60 euro! Questo è il prezzo medio che troverai per avere il tuo piano hosting.

L’ultimo sito internet realizzato con questo metodo è stato creato per una Makeup Artist, visitatelo www.giadaorimakeup.it il sito internet essendo stato creato gratuitamente (a 0 euro) ha solo temi e plugin gratuiti.

Non aspettare oltre contattami subito!

Sito Wordpress gratis a 0 euro

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di condividerlo sui principali social network. Hai qualcosa da aggiungere? Un avviso da condividere? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere cosa ne pensi o per dare un contributo, leggi anche gli altri articoli del mio blog. Ti ringrazio per il tuo aiuto in anticipo!


Landing Page cosa è a cosa serve?

Landing Page cosa è a cosa serve?

Se proviamo a fare una ricerca in rete per capire cosa è una Landing Page, troveremmo molti pareri contrastanti fra loro. Molti fanno confusione tra la parte tecnica e quella strategica di una Landing Page, perché questa pagina nel tempo si è evoluta e da semplice pagina di atterraggio (da cui il nome), ad una pagina specializzata nell’ vendere o reclamizzare un prodotto.

Ma nello specifico cosa è una Landing Page? Possiamo affermare con certezza che è il posto virtuale dove si deve compiere un’azione, quella azione deve essere attuata tramite un pulsante il “call to action“ che porta il cliente nel più breve tempo possibile al prodotto ed al suo acquisto. Spesso una Landing page può anche coincidere con la nostra Home page, ma il fine ultimo rimane sempre lo stesso portare il visitatore a compiere una precisa azione.

Landing Page cosa è a cosa serve?
Crea Landing page uniche senza codice

Proprio per questo motivo la costruzione di una Landing Page deve essere realizzata con grande cura, per poi avere ottimi risultati da una buona strategia di marketing, infatti molto spesso sia il reparto tecnico che il reparto marketing di un’azienda lavorano a stretto contatto per la realizzazione di questa pagina.

QUALI SONO I PASSI PER PROGETTARE UNA LANDING PAGE?

Prima di capire cosa è e come si costruisce una Landing Page dobbiamo avere una strategia e dovremo capire quali sono i nostri primi obiettivi ed in quanto tempo vogliamo raggiungerli, poi dovremo pensare alle quantità e qui tutto dipende dal tipo di Landing Page, quindi le nostre quantità saranno il numero di contatti mail, vendite o magari una quantità di download a settimana o al mese.

Dopo aver stabilito il tempo e la quantità ci rimane da stabilire il target cioè a chi ci rivolgiamo, vendiamo aspirapolveri? Attrezzi da palestra? Macchine fotografiche? A chi dobbiamo rivolgerci? Donne o uomini? Adulti o ragazzi? Insomma la nostra mission è centrare il più possibile il nostro pubblico, il nostro target.

Senza soddisfare i tre punti principali TEMPO, QUANTITA’ E TARGET non possiamo pensare di iniziare a costruire la nostra Landing Page, perché difficilmente porterebbe dei risultati degni di nota.

Landing Page cosa è a cosa serve?
Crea Landing page uniche senza codice

CREARE UNA LANDING PAGE CON UN PAGE BUILDER?

Per creare una Landing Page ci basta, per chi non fosse in grado di costruirla tramite codice, un classico Page Builder, come ad esempio Elementor, tanto per citarne uno, il quale grazie ad un tema WordPress può creare spazi, form, immagini e testi.

Quindi avrai bisogno di un piano hosting, il mio consiglio è Keliweb piani hosting ad un prezzo davvero competitivo, poi avrai bisogno di un CMS (cosa è? è un content managment system) e qui ti consiglio senza alcun dubbio WordPress, essendo il più pratico, intuitivo e più diffuso sul mercato, poi è totalmente gratuito e la cosa non guasta mai.

Non essendo questo un articolo di grafica, ti parlerò principalmente dei contenuti che la tua Landing Page deve avere. I contenuti devono essere importanti e coinvolgenti, devi riuscire a spiegare il perché la tua offerta/prodotto è da non perdere per chi sta visitando la tua pagina in quel momento.

La tua Landing Page oltre ad avere una presentazione accattivante deve avere recapiti social e recensioni positive dai tuoi testimonials ben visibili, ricorda di essere conciso, e se lo hai una video presentazione con un tono di voce che non sia di disturbo e che i colori della tua pagina catturino l’attenzione del tuo potenziale cliente.

CONSIGLI PER UNA BUONA LANDING PAGE

Di seguito ti indicherò quali sono i migliori consigli da seguire per la costruzione di un buona Landing Page, seguirli ti aiuterà a creare un ottima base da cui partire ed affinare col tempo in base al tuo progetto.

I TITOLI

Sono una parte fondamentale, sarà la prima cosa che il vostro utente vedrà, quindi devono essere di dimensioni superiori rispetto al resto dei testi e devono essere concisi e d’impatto, cioè devono subito catturare l’attenzione del lettore colpire sul il nostro target.

LA SCRITTURA

L’arma essenziale di una Landing Page è la scrittura che deve essere semplice, di piacevole lettura ma in grado di catturare l’attenzione del lettore, per cercare di generare più conversione possibile. E’ molto importante studiare bene i testi che dovranno accompagnare il prodotto, perché un testo errato porterà inevitabilmente il lettore fuori dalla vostra pagina.

CERTIFICAZIONI

Per dare più sicurezza al lettore inserite i certificati di qualità del vostro prodotto, se ne siete in possesso o se il prodotto è certificato, perché questo aumenta la fiducia del lettore nel vostro prodotto e sarà più semplice portare a termine l’acquisto.

I PULSANTI

Avevo già accennato precedentemente che i pulsanti sono “call to action” cioè portano ad un azione, quindi il testo nel pulsante deve stuzzicare e portare il lettore subito alla pagina d’acquisto. I pulsanti devono essere reattivi ed il tempo di caricamento ridotto al minimo.

LE FOTO

Le immagini che dovremo utilizzare devono essere originali, accattivanti ed in grado di identificare subito l’efficacia del prodotto. Creare la giusta giornata fotografica che giri intorno al prodotto è fondamentale per poi scegliere le migliori foto per il nostro prodotto. Ricordate originalità e qualità per una Landing Page di sicuro impatto visivo.

Landing Page cosa è a cosa serve?
Crea Landing page uniche senza codice

TESTIMONIALS

Un altro aspetto fondamentale nella nostra Landing Page, sono le testimonianze dei nostri clienti e queste devono essere positive e veritiere. Questo aspetto infonde maggiore sicurezza nel lettore per riuscire a convertire in acquisto il prodotto che stai reclamizzando.

FONT E SFONDO

Le font non sono da sottovalutare, meglio utilizzare font semplici e chiare e che siano ben visibili anche su dispositivi mobili. Per lo sfondo ti consiglio che sia in linea con il tipo di prodotto reclamizzato e sempre in linea con la psicologia dei colori per il marketing web, cioè l’emozione che ogni colore suscita in chi lo guarda.

psicologia dei colori marketing

CONSIDERAZIONE FINALE

In queste poche righe ho cercato di spiegarti o meglio darti consigli su cosa è e come si costruisce una Landing Page, però lasciatemi fare un ultima considerazione, quello che veramente paga è la chiarezza, inserite informazioni vere e corrette non rincorrete la vendita immediata piuttosto createvi una credibilità che nel tempo riceverà apprezzamento e vi darà più frutti di quelli che speravate. Non dimenticate di sfruttare i social network o se lo riterrete necessario campagne pubblicitarie ad hoc. Rispetta le indicazioni che ti ho dato e vedrai riscontri veri, migliorati di continuo per una crescita stabile.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento, ti chiedo gentilmente di condividerlo sui tuoi social , seguici per aggiornamenti sui nuovi articoli cliccando i social sottostanti.


Snippet not selected.

Pin It on Pinterest