ColorZilla Chrome Firefox cattura il codice colore nel web

ColorZilla Chrome Firefox cattura il codice colore nel web

ColorZilla è la pratica estensione che permette di lavorare in maniera avanzata con i colori delle pagine web.

Molte volte succede di vedere un colore in rete che ci colpisce, ma non sappiamo come catturarlo, come conoscere il suo codice esadecimale, vogliamo ricreare quella sfumatura che ci cattura la fantasia o riuscire a ricreare quel bellissimo gradiente che abbiamo visto su Udemy!

Sicuramente la prima cosa che ci viene in mente è aprire Photoshop, Illustrator, Inkscape e chi più ne ha più ne metta….per tentare di ricreare quel gradiente, il che è fattibile ma siamo riusciti a creare lo stesso identico colore? Si se usiamo il contagocce dopo aver importato la nostra foto….ma quanto tempo ci abbiamo messo? Poi ad occhio è veramente impensabile di poter fare un azione simile e in tutta sincerità neanche la più rapida, quindi in nostro aiuto utilizzeremo il tool ColorZilla.

Inizio subito a dirvi che Colorzilla è un un’estensione gratuita per browser compatibile con Mozilla Firefox e Google Chrome, è un tool davvero molto semplice da installare ed estremamente intuitivo da utilizzare.

Sarà necessario collegarsi al sito ufficiale www.colorzilla.com cliccare su “ ColorZilla for Chrome and Firefox “ cliccare su Installa ColorZilla 2.0 e una volta avuto accesso allo store di Chrome installare l’applicazione. Ad installazione avvenuta, troverai un’icona a forma di contagocce nel tuo browser in alto a destra nella schermata del tuo PC come puoi vedere in figura.

Bene arriviamo al punto della questione volete sapere come si usa ColorZilla giusto?

Allora iniziamo e andiamo a cliccare su quella icona si aprirà un piccolo menu a tendina e noi andremo a selezionare l’opzione Page Color Picker Active, che è poi la prima scelta del menu, porta la croce sul colore che vuoi copiare e il gioco è fatto, il tool ha copiato il colore nella memoria ora basterà utilizzare CTRL+V per incollare il codice esadecimale nel programma che più ti aggrada per utilizzarlo sull’ immagine che devi creare o in un qualsiasi documento per tenerlo in archivio.

ColorZilla ha anche altre funzioni, basta scorrere il menu a tendina per notare la presenza di altri tool importantissimi:

  • Webpage Color Analyzer, ti da l’opportunità di catturare tutti i colori presenti nella pagina web che stai visitando, e quindi vedere quali sono di tuo interesse e quali no, magari devi costruire un sito internet utilizzando il Tema Divi e hai bisogno di quale colore… quindi…
  • Picked Color History, è un elenco visivo, una palette colori degli ultimi colori che hai catturato utilizzando ColorZilla.
  • Palette Browser, una quantità di colori divisi per palette tra: Hues and Saturations –  Hues and Brightnesses – W3C Named Colors – Web Colors by Hue – Web Named Colors – Web Safe Colors – X Named Colors.
  • Generatore di Gradiente CSS, crea il tuo gradient e genera il tuo codice CSS.

Reputo ColorZilla un fantastico TOOL per chiunque, un valido aiuto anche per un grafico che lotta sempre contro il tempo, inoltre come vi accennavo pocanzi per essere un estensione gratuita ha degli strumenti davvero di qualità premium che possono ridurre il lavoro di molti professionisti del settore. Il mio voto è sicuramente alto consigliatissimo a tutti da avere nel proprio Browser, unica pecca che ho trovato è che non è molto accurato nella posizione di tracciamento su Google Chrome però perfetto su Firefox.

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di condividerlo sui principali social network. Hai qualcosa da aggiungere? Un avviso da condividere? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere cosa ne pensi o per dare un contributo, leggi anche gli altri articoli del mio blog. Ti ringrazio per il tuo aiuto in anticipo!